Home

Da lunedì 11 novembre a domenica 17 novembre saremo il supporto galleggiante del progetto del gruppo How We Dwell (make your own residence) che questa volta si cimenterà in un soggiorno sotto le stelle all’isola della Certosa, Venezia.

Un interessante esperienza e riflessione sulle tematiche della residenza / isolamento veneziano (peculiarità e possibilità) e sul possibile apporto concreto di un approccio artistico al contesto non esattamente facile nel quale ci troviamo a vivere e operare.

L’associazione culturale galleggiante Il Caicio metterà a disposizione per il trasporto da/per Venezia (San Pietro di Castello – isola della Certosa) alcune imbarcazioni a remi, tra le quali una gondola da traghetto in partenza dal Forte Marghera.

Per gli spostamenti in barca sabato 16 e domenica 17 possiamo ospitare qualche passeggero: se vuoi essere della ciurma verifica sul calendario la situazione e prenota.

https://www.facebook.com/howwe.dwell

Ecco il testo del comunicato stampa:

È partita la quarta residenza del gruppo HowWeDwell, evento che si svolgerà all’isola della Certosa, con la partecipazione di Rachele Maistrello, i membri di Studio Fludd Sara Maragotto, Caterina Gabelli e Matteo Baratto, con Andrea Grotto (How We Dwell).
Gli artisti lavoreranno nel parco dell’isola per la settimana dall’11 al 17 Novembre 2013, con l’obiettivo di costruire lo spazio in cui abitare e produrre dei lavori, utilizzando materiali trovati sul luogo e gli strumenti contenuti in un kit appositamente realizzato.
Il momento conclusivo dell’esperienza prevede una visita guidata dell’isola, per meglio conoscere la sua storia e il suo valore ecologico, oltre che per visionare i lavori realizzati dagli artisti. Al termine della visita si terrà una presentazione delle attività svolte da How We Dwell nell’ambito della residenza Bevilacqua la Masa, con la presenza di Legambiente Venezia.
How we dwell (make your own residence) è un progetto di Cristiano Menchini, Andrea Grotto, Marco Gobbi e
Adriano Valeri, artisti assegnatari di uno studio presso la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia per l’anno 2013.
Il progetto si propone di rovesciare i termini delle consuete residenze artistiche: se normalmente gli artisti vengono ospitati in apposite strutture e inseriti in programmi predefiniti, questo progetto propone una situazione inversa. I partecipanti sono invitati a costruire da sé un ambiente che li possa ospitare, frutto di un’interazione non del tutto prevedibile fra personalità e spazio aperto, e che risulterà in un’esperienza identificabile come opera essa stessa.
Rachele Maistrello (Vittorio Veneto, 1986) è fotografa e artista. Nella sua ricerca la fotografia si incontra spesso con la performance, ma l’amore per internet, l’aria aperta e la deviazione, la conducono verso imprevisti ibridi visivi. / www.rachelestudio.com
Studio Fludd (Padova, 1986/1984) è un collettivo multidisciplinare attivo dal 2008. attualmente di base a Venezia. I loro progetti sperimentano miscele: dalla grafica all’illustrazione, dalla stampa d’arte all’installazione e design auto-prodotto. Filo conduttore della ricerca sono la fluidità di approccio tra i linguaggi del visivo e un particolare interesse per le tecniche artigianali. / www.studiofludd.com
Legambiente Venezia è da più di 10 anni impegnata in un lavoro di recupero e valorizzazione dell’isola della Certosa, in collaborazione e coordinamento con Vento di Venezia srl e Comune di Venezia – Assessorato all’Ambiente. La promozione di attività ed eventi di carattere culturale, sociale e artistico rientra da sempre tra le priorità e le linee di azione di Legambiente per la valorizzazione del patrimonio pubblico, naturalistico e ambientale, rappresentato dall’isola. In tal senso la partnership con i ragazzi del collettivo How We Dwell, patrocinati dalla Fondazione Bevilacqua La Masa, rappresenta una straordinaria opportunità per, da un lato, rafforzare il coinvolgimento delle realtà associative (il circuito dell’arte, quello dei giovani e degli studenti) della città e delle sue istituzioni culturali nel valorizzazione dell’Isola e, dall’altro lato, promuovere in modo innovativo un valore importante come quello del riciclo e riuso dei materiali, mettendo in luce – attraverso il simbolismo, ma in questo caso anche la concretezza, dell’arte – le possibilità di utilizzo di questi ultimi nell’ottica di un nuovo modo, più sostenibile ed ecologico, di intendere il rapporto con la natura e l’ambiente che ci circonda.
11/11/2013 – ore 10 Presentazione alla stampa dell’evento. 11/11 -17/11 – Residenza #4 presso l’isola della Certosa. 24/11 – Presentazione al pubblico del progetto. ore 15 visita guidata alla scoperta del patrimonio naturalistico dell’isola e alla residenza ore 16 convengo “Poor tools require better skills” (Strumenti poveri richiedono abilità migliori) – interverrano diversi relatori tra cui: Sandro Polci (Legambiente nazionale), Luigi Lazzaro, Alberto Sonnino (Vento di Venezia), … XXX ore 18 aperitivo di saluto e conclusione, con castagne e vino
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...