Home

T-74cbbc5bcacda81a6eecdbddfb5394c4-399x230[1]

Torna anche quest’anno con lo slogan “Nuove scelte per le nostre strade” la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (European Mobility Week), iniziativa promossa dalla Commissione Europea e in programma dal 16 al 22 settembre prossimi.
La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile si pone come obiettivo quello di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata, una modalità di spostamento che comporta problemi di inquinamento atmosferico, congestione da traffico e richiede una grande quantità di spazi urbani che potrebbero essere destinati ad altri usi.
Incentivando la mobilità pedonale, quella ciclistica e il trasporto pubblico locale la qualità della vita nelle nostre città non potrà che migliorare ma raggiungere tale risultato sarà possibile soltanto modificando le nostre abitudini di trasporto e quindi riducendo la nostra dipendenza dall’auto.
Al fine di sensibilizzare la cittadinanza su queste tematiche, il Comune di Venezia in collaborazione con alcune associazioni del territorio ha predisposto un ricco calendario di iniziative che quest’anno vedono come principale protagonista la bicicletta.

fonte: http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/76833

Peccato che – come al solito – noi che viviamo a Venezia o nelle zone limitrofe ci dimentichiamo della vera protagonista della mobilità sostenibile del nostro territorio: LA BARCA A REMI.

Come al solito non ci saranno iniziative ufficiali legate alla promozione dell‘uso di questo eccezionale strumento di trasporto.

taxi-Venezia[1]Ci dispiace che in una città come Venezia – indissolubilmente legata all’acqua e mai come di questi tempi minacciata dai traffici marittimi e dall’abuso delle barche a motore sempre più potenti in tutte le aree della delicata laguna – già perfettamente e da secoli ampiamente attrezzata per un connubio tra mobilità pedonale e acquatica, l’autorità più vicina ai cittadini – il comune per l’appunto – non si ponga nemmeno il problema della mobilità sostenibile sull’acqua.

il monito che si sprigiona da ogni onda che risuona come un rintocco funebre, quando si frange contro le pietre di Venezia.
(John Ruskin, “Le pietre di Venezia”, a cura di John D. Rosemberg, Biblioteca Universale Rizzoli, 1990)

Questa – che a noi sembra una grave lacuna – ci farebbe pensare che anche nelle campagne di comunicazione le autorità spesso si dimostrano sensibili solo alle pressioni delle solite lobby.

Ci auguriamo che almeno per la prossima edizione qualcuno si ricordi che le barche a remi non sono un’esclusiva di alcune categorie, o che rimangano un capriccio ludico-sportivo-diportistico, ma che finalmente siano considerate come strumento principe per la mobilità sostenibile alla portata di tutti e tutto da riscoprire.

In ogni caso riportiamo le iniziative promosse per la settimana ecologica dal Comune di Venezia:

Martedì 16 settembre

Biblioteca Civica di Mestre (BCM)
Via Miranese, 56
Ore 18.00

Letture viaggi in bici
“Parigi – Londra in bicicletta”
A cura di Alberto Fiorin
(in collaborazione con Fiab Mestre, Fiab Spinea e BCM)


Mercoledì 17 settembre

Via Fapanni ore 12.00
Strade a misura di famiglia

Inaugurazione del primo parcheggio rosa in Comune di Venezia
(in collaborazione con le Direzioni LL.PP., Politiche Educative della Famiglia e Sportive, Municipalità di Mestre Carpenedo, Polizia Municipale)

Avviso importante: l’inaugurazione del primo stallo rosa è rimandata a Lunedì 22 settembre 2014 alle ore 12.00 in Parco Ponci.


Giovedì 18 settembre

Biblioteca Civica VEZ ore 17.00
La bicicletta e le altre ruote nella storia

Visita guidata alla mostra rievocativa sulla bicicletta
La mostra sarà visitabile dal 16/9 al 18/9 presso il secondo piano della biblioteca civica, poi dal 19/09 al 22/09 si trasferirà presso l’Oratorio San Francesco in via Gazzera Alta.
(a cura di Cicloliberi)


Venerdì 19 settembre

Chi sceglie la bici merita un premio
Ore 7.30: Rilevazione delle biciclette in transito sulle principali direttrici viarie e all’ingresso delle 6 scuole aderenti al progetto PUMAS
(a cura di FIAB Mestre – in collaborazione con Comune di Venezia)

Biblioteca Civica VEZ ore 15.00
Conferenza Stampa di presentazione dei dati e dell’analisi di mobilità sostenibile rilevati nel 2014

(presso saletta seminariale ingresso da via Querini)


Sabato 20 settembre

Bicycle writers ore 9.00
Il sottopasso di via Giustizia diventa opera artistica di promozione alla ciclabilità. Avvio dei lavori di realizzazione di un murales e pedalata fino al bosco Ottolenghi (partenza ore 9.30)

Pedalata “In bici per ambiente e salute”

Partenza ore 15.45 dalla Sagra del Graspo d’Uva
Partenza ore 16.45 dalla sede Fiab Mestre
(in collabrazione con associazione culturale COLORS di Marcon, FIAB Mestre, FIAB Spinea, FIAB Mirano)


Domenica 21 settembre

In bicicletta tra Mestre e Altino

Escursione in bicicletta di 25 km con visita al museo di Altino
Partenza dal Parco di San Giuliano alle ore 8.45
Organizzazione a cura di FIAB Mestre


Lunedì 22 settembre

Ore 18.00 Mai a terra!
Come cambiare la camera d’aria di una bici
Flashmob urbano
(organizzato dal progetto europeo Bike the Track in collaborazione con l’Ufficio Biciclette del Comune di Venezia)


Informazioni

Dal 16/09 al 22/09 per la distribuzione di materiale informativo sulle iniziative e gli eventi programmati è aperto un mobility info-point in via Rosa a Mestre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...