Home

asceFaggio, noce, pero, ciliegio, melo… queste sono le essenze preferite per la costruzione di remi e forcole, il sistema di propulsione tradizionale delle nostre barche.

Nel laboratorio si sperimenta la lavorazione dei remi usando le essenze autoctone come il faggio – oramai poco usato a favore di legni tropicali per motivi di opportunità – con i tradizionali strumenti tradizionali manuali come l’ascia, il manerin, la dolàora, il soramàn (piallone), il ferro a due manici, la sega telaio… che a quanto pare risultano ancora i migliori rispetto agli elettroutensili per certi tipi di lavorazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...